Vacanze economiche, come andare in vacanza low-cost nell’estate 2012

Vacanze_auto

Non c’è caro benzina che tenga: in tempo di crisi gli italiani preferiscono rinunciare ai voli alle Maldive e il mitico viaggio on the road anni ’70, quello lungo la penisola con amici e familiari, torna in cima alla classifica del viaggio ideale degli italiani.

Questa la tendenza emersa dall’indagine TomTom commissionata a YouGov per indagare come sono cambiate le vacanze in tempo di crisi.

La stagione del risparmio è iniziata: per le vacanze, l’85% degli italiani intende spendere la stessa cifra, o una cifra inferiore, rispetto allo scorso anno mentre il 62% non intende superare una spesa di 1.200€ in totale per la propria vacanza.

Il primo effetto della stagione del risparmio è un’autentica rivoluzione nell’immaginario collettivo vacanziero degli ultimi anni: nella classifica delle aspirazioni degli italiani, il viaggio on the road su e giù per la penisola ottiene il 33% delle preferenze, scalzando così il viaggio ai tropici che si ferma invece al secondo posto con il 30% dei voti.

Il viaggio on the road è la vacanza che promette avventura e libertà a misura di portafogli. Si effettua grazie all’auto di proprietà e permette di condividere le spese di viaggio con gli amici. Solo l’1% degli italiani, infatti, si muove da solo mentre il 75% si muove in gruppo, fino a 5 persone, il numero necessario per riempire la propria auto.

Alla terza posizione, nonostante le recenti disavventure, si attesta la crociera con il 17% delle preferenze, mentre la vacanza in montagna si ferma al 4° posto crollando al 7% dei consensi.

Più lontani, l’esotico safari, desiderato dal 4% degli italiani e la vacanza nella città d’arte, ferma al 3%.

Anche la classifica dei mezzi da utilizzare per le vacanze certifica la nuova tendenza a viaggiare in auto: il 57% raggiunge il luogo di villeggiatura con un auto di proprietà mentre il 3% la noleggia; il 28%, invece, preferisce l’aereo e il 9% il traghetto o la nave.

Anche le mete più ambite sono quelle più facilmente raggiungibili con il proprio veicolo: il 70% degli intervistati intende rimanere nel Belpaese. Tra le destinazioni preferite, si attestano al primo posto, pari merito, la Puglia e la Sardegna, scelte dall’5% degli italiani, mentre il 4% preferisce la Sicilia. Quarte pari merito Calabria, Liguria e Toscana che ottengono il 3% delle preferenze.

Nella stagione del risparmio e dei viaggi lungo la penisola, TomTom vuole offrire agli automobilisti italiani un viaggio conveniente e privo di traffico ai caselli.

Acquistando infatti, fino al 31 dicembre 2012, un navigatore TomTom XL Classic Europa, Serie GO LIVE, Serie VIA 120, VIA LIVE 120 Italia e 125 Europa, viene fornito un premio in pedaggi autostradali e un anno di canone Telepass Family con opzione Premium, per un premio del valore complessivo fino a 100€.

Il costo totale di un viaggio lungo tutta l’Italia, da Milano alla Puglia, viene ridotto del 43% circa: acquistando infatti un GO LIVE 1005 Europa, ad esempio, si ha diritto a un premio di 100€ che include un anno di canone, del valore di 24€, e pedaggi autostradali pari a 76€. L’autostrada diventa, così, gratuita da Milano a Gallipoli all’andata e da Gallipoli fino a Pescara al ritorno. Acquistando invece un TomTom XL Classic si ottiene un premio di 50€, che include 26€ di pedaggi gratuiti: da Milano ad Ancona.

Per ulteriori informazioni: www.tomtom.com/promotelepass.