Paypal Postepay come funziona: come effettuare una ricarica online

paypal postepay

Poste Italiane mette a disposizione dei suoi clienti la carta prepagata Postepay, che si può utilizzare in Italia e all’estero, e anche su Internet, quando occorre effettuare pagamenti online nei siti con accettazione Visa Electron. La carta prepagata Postepay non ha bisogno di conto corrente per poter essere utilizzata: tramite un borsellino elettronico, infatti, si effettua la ricarica di dendaro per tenerlo poi disponibile all’interno della carta.

Il vantaggio è quello di poter utilizzare gli stessi circuiti delle carte di credito per effettuare i pagamenti, ed anche quello di avere una disponibilità liquida in una carta di pagamento. La ricarica Postepay si può effettuare presso gli uffici postali, presentando le credenziali e il documento d’identità di chi effettua l’operazione e di chi è intestatario della carta. Ci sono due modi per effettuare la ricarica di una carta Postepay: il primo è di collegarsi al sito Internet delle poste italiane, accedere al pannello di controllo personale, ed addebitare la ricarica specificando al pc l’importo.

In questo caso, si deve collegare la Postepay ad un conto corrente o a una carta di credito. Il secondo modo, è quello di avere un conto Paypal, al quale è agganciata la carta. Paypal è il sistema di invio e ricezione online più usato al mondo. ad esso si possono “agganciare” carte prepagate, e ricaricarle utilizzando il denaro che abbiamo ricevuto attraverso una delle nostre operazioni finanziarie, fatte magari per lavoro o per motivi personali.