Ora Legale 2012, quando?

orologio

Dall’ultima domenica di marzo all’ultima domenica di ottobre, entra in vigore nei Paesi dell’Unione Europea l’ora legale: si tratta di una convenzione con la quale gli orologi vengono mandati avanti di circa un’ora durante il periodo estivo, di modo che i pomeriggi durino di più.

L’adozione dell’ora legale nacque come “semplice idea” per la prima volta in Francia nel 1784, quando, sul quotidiano francese  Journal de Paris, l’inventore Benjamin Franklin scriveva una serie di riflessioni sulla possibilità di risparmiare energia se cambiassero di poco alcune convenzioni sul tracciamento delle ore durante la giornata.

Ufficialmente, però, si dovette aspettare il 1916 per il “british Summer Time”: si trattava di una legge della Camera dei Comuni di Londra che permetteva di spostare le lancette avanti durante l’estate. Alcuni Paesi imitarono la Gran Bretagna negli anni a seguire, e nel 1996 un protocollo dell’Unione Europea, al quale partecipò anche la Svizzera, sancì il cambio dell’ora all’ultima domenica di marzo tutti gli anni.

Oggi ogni anno le televisioni, i giornali e le radio annunciano ai cittadini l’entrata in vigore dell’ora legale, con un piccolo promemoria che permette di non perdersi di vista questo appuntamento con i propri orologi, anche se, nell’era digitale, molti di questi orologi si aggiornano in automatico. L’ora legale 2012 avverrà nella notte tra sabato 24 marzo e domenica 25 marzo, e durerà fino alla notte di sabato 27 ottobre 2012. L’ora legale andrà inserita portando di un’ora avanti le lancette dell’orologio alle ore 02:00 di notte. Si dormirà un’ora di meno, ma la recupereremo nel resto della giornata!