Come e dove pagare le bollette Acea, Ama, Eni a Roma





Luce, gas e nettezza urbana: come e dove pagare le bollette a Roma? Per quanto riguarda le bollette della luce e del gas, si possono scegliere di pagarle tramite Rid o tramite Bollettino postale, specie se si è entrati nel libero mercato dell’energia. Le bollette Acea possono essere pagate ai tabacchini, ci sono oltre 35.000 ricevitorie del Lotto abilitate ad offrire il servizio di pagamento della bolletta Acea. Basta portare il foglio contenente il codice a barre e il bollettini per pagare in contenti, ricevendo la ricevuta di pagamento. E’ anche possibile pagare con carta Pago Bancomat.

Ulteriori informazioni sulle modalità di pagamento delle bollette Acea le trovate al seguente link: bollette Acea . Per quanto riguarda le modalità di pagamento delle bollette del gas, prendiamo come esempio il servizio offerto da Eni per la casa: si può richiedere la domiciliazione presso un conto corrente bancario o postale accedendo al sito www.eni.com . Per pagare in ricevitoria la bolletta del gas a Roma, bisogna anche qui recarsi presso una delle ricevitorie abilitate al gioco del Lotto oppure in una ricevitoria autorizzata Sisal che segnali anche la possibilità di pagare le bollette Eni.
Sia nel caso delle bollette della luce che di quelle del gas, si paga una commissione di 1.55 euro per l’operazione (il costo si abbassa a 0,90 centesimi qualora si sia in possesso di una Lottomaticard, chiedete maggiori informazioni su come attivarla al vostro tabaccaio di fiducia). Al seguente link potete trovare il punto Lottomatica più vicino alla vostra abitazione. Passiamo alla bolletta per pagare la tariffa sui rifiuti. Essa viene consegnata a Roma dall’Ama con cadenza semestrale La si può pagare tramite le filiali della Banca Popolare di Sondrio, tramite gli uffici postali, con carta di credito Visa o Mastercard, con carta prepagata Paypal oppure alle ricevitorie Sisal Superenalotto autorizzate, sempre recandovi con denaro contante o bancomat e il bollettino del pagamento.