Cambiare ruota auto: come cambiare la ruota di scorta

cambiare ruota auto

Molti sanno che oggi è praticamente impossibile mandare a terra uno pneumatico: un evento raro, che si può evitare facendo controllare le ruote delle nostre automobili con una certa regolarità. Ad ogni modo, si può cambiare una ruota in pochi minuti: bastano una ruota di scorta, un crick con manovella, una chiave a ruota.

Tutto qui! Fermo restando che avreste anche bisogno di una torcia tascabile e del triangolo di segnalazione pericolo qualora vi troviate ad operare in mezzo alla strada. Non dimenticate mai di parcheggiare l’automobile su un terreno stabile e il più lontano possibile dalla circolazione. Tirato il freno a mano, bloccate lo pneumatico diagonalmente opposto alla ruota che dovete sostituire. Il crick va applicato dopo aver svitato i bulloni della ruota, per capire dove va messo il crick basterà rintracciare gli appositi punti di aggancio che si trovano davanti nel caso delle ruote posteriori, e dietro nel caso di quelle anteriori. Una volta messo lo pneumatico di scorta, avvitate a mano i bulloni della ruota, quindi togliete il crick, e finite di avvitare con la chiave i bulloni stessi, una volta che l’automobile è tornata in pianta stabile.

Ricordate che la ruota di scorta è in realtà un ruotino, una sorta di gommone di salvataggio (talune volte contiene anche un kit per gonfiare la camera d’aria), non dura a lungo e non sostiene le velocità superiori agli 80 km/h, quindi cambiatela subito, non appena ne avete la possibilità. Di seguito vi segnaliamo un bellissimo video che potreste utilizzare per approfondire meglio le vostre conoscenze tecniche su come cambiare la ruota dell’auto. A realizzarlo sono stati i ragazzi dell’Autoscuola Luino, il cui canale Youtube http://www.youtube.com/user/AutoscuolaLuino vi suggeriamo di visitare perché ricco di video e utilità online:

 

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=iDnOTd-3w3w