Birdwatching Delta del Po: il piacere di osservare innumerevoli specie di volatili…

deltapo

Il territorio del Delta del Po offre a turisti e visitatori la possibilità di praticare il Birdwatching Delta del Po.

La pratica del Birdwatching Delta del Po è sempre più apprezzata da quanti amano immergersi nella natura incontaminata ed osservare, distinguere, riconoscere il canto degli uccelli, il loro piumaggio, le loro caratteristiche, il loro comportamento e tanto altro ancora. L’attività è molto semplice da praticare: basta armarsi di pazienza e spirito d’avventura. L’equipaggiamento da portare con sé implica un buon binocolo oppure un cannocchiale, stivali di gomma se le zone sono particolarmente umide e una macchina fotografica per scattare momenti indimenticabili.

Da non pochi anni, nel territorio del Delta del Po si svolge la prima Fiera del Birdwatching Delta del Po, ove turisti e visitatori possono soggiornare presso le strutture ricettive del territorio, fra le quali si segnala la Locanda del Nibbio nei pressi di Rovigo ed osservare le oltre trecento specie di volatili presenti nel territorio. Tra le specie di anatidi, potrete osservare il volpoca e la moretta grigia; fra i trampolieri la pernice di mare; molte sono le anatre svernanti, come i germani reali e tra i rapaci sono nidificanti i falchi di palude oppure l’albanella minore.

Molto cospicua è la presenza di Ardeidi, come l’airone bianco maggiore  e quello cinerino nonché di limicoli, come pivieri, combattenti, pittime, pettegole, mentre il fenicottero rosa popola moltissimo le valli di Comacchio.

Insomma, il Birdwatching Delta del Po offre ai suoi birder la possibilità di osservare con entusiasmo una fauna volatile molto vasta. Ed in più, non bisogna trascurare lo scenario paesaggistico suggestivo in cui tale pratica è inserita. Praticare Birdwatching presso il Delta del Po sta a significare, fra grandi specchi racchiusi nelle valli e lagune, venire a contatto diretto con  migliaia di anatidi, trampolieri, limicoli in tutte le stagioni dell’anno. Molteplici sono, inoltre, i punti di osservazione.

Ad esempio il tratto da porto Levante a quello di Maistra possiede torrette e punti di avvistamento molteplici. Inoltre, la quantità di volatili censiti nel Delta veneto è davvero cospicua: circa 130mila volatili, di cui alcune molto rare.

Il Delta del Po è un luogo che per la sua intrinseca bellezza incanta davvero  tutti!

 deltapo